ATA E DOCENTI – MOTIVI PERSONALI – QUALI MOTIVI ADDURRE? I MOTIVI VANNO DEBITAMENTE DOCUMENTATI?

  • Ciascun dipendente individua le situazioni soggettive o le esigenze di carattere personale o familiare ritenute più opportune ai fini del ricorso ai permessi.
  • Non deve trattarsi di motivi o eventi “gravi” e/o “particolari”.
  • Non è previsto che i motivi personali e familiari addotti dal dipendente debbano essere “debitamente documentati”. La formulazione ampia e generica del precetto (“motivi personali o familiari) esclude che il richiedente sia tenuto ad indicare specificamente le ragioni di luogo e di tempo.