Ricorso – ESCLUSIONE CONCORSO STRAORDINARIO Decreto 510/2020

Ricorso

ESCLUSIONE CONCORSO STRAORDINARIO

Decreto 510/2020

Ne parliamo con l’Avv. Domenico Naso

(legale della UIL Scuola RUA Nazionale)

e con l’Avv. Cinzia Ganzerli

(legale della UIL Scuola RUA Emilia Romagna)

Martedì 29 giugno 2021 ore 17.00

In videoconferenza GOOGLE MEET

I partecipanti accederanno attraverso il seguente link:

https://meet.google.com/zek-knzq-tef

PER L’ACCERTAMENTO E LA DECLARATORIA DEL DIRITTO dei ricorrenti, in quanto muniti di anzianità di servizio pre-ruolo almeno triennale, maturata mediante incarichi di supplenza conferiti dall’Amministrazione scolastica statale, a poter partecipare ad una procedura di reclutamento riservata al personale precario nel rispetto dei principi comunitari dettati dalla direttiva 1999/70/Ce, come elaborati dalla costante giurisprudenza comunitaria, in difformità al principio selettivo introdotto dal Decreto 510/2020.

In tal senso, quindi, non risultavano rispettati quei rigorosi criteri cui secondo la giurisprudenza comunitaria (cfr. ex multis Corte di Giustizia UE, 8 maggio 2019 in causa C-494/17, MIUR), recepita dalla Corte Costituzionale (cfr. Corte Cost., 20 luglio 2016 n. 187) e dalla Suprema Corte di Cassazione (cfr. da ultimo, Corte Cass., Sez. Lavoro, 12 febbraio 2020 n. 3474) deve ispirarsi il Legislatore nel delineare procedure di stabilizzazione volte a ripristinare la lesione subita dai docenti ingiustamente confinati in uno stato di reiterata precarizzazione. In sintesi, nei motivi del ricorso, andrà rimarcato che l’ambizione alla trasformazione del rapporto lavorativo e, quindi, alla stabilizzazione non può essere soddisfatta con modalità che rendano tale obiettivo “incerto”, “imprevedibile” e “aleatorio”. Se tali canoni risultavano essere stati rispettati in occasione del piano straordinario ex lege 107/2015, di certo lo stesso non può dirsi per la procedura di cui è causa.

Verranno, pertanto, sviluppati i seguenti motivi di ricorso:

  1. VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DEGLI ARTT. 3, 97 E 117 COST. VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 1999/70/CE. VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DELL’ART. 19 DEL D.LGS. 15 GIUGNO 2015 N. 81. VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DEGLI ARTT. 36 E 70 DEL D.LGS. 30 MARZO 2001 N. 165. VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DELL’ART. 9 DEL D.L. 13 MAGGIO 2011 N. 70 (CONV. CON L. 12 LUGLIO 2011 N. 106). VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DELL’ART. 1 DEL D.L. 25 SETTEMBRE 2009 N. 134 (CONV. CON L. 24 NOVEMBRE 2009 N. 167).
  1. VIOLAZIONE E FALSA APPLICAZIONE DELL’ART. 37 DEL D.LGS. 30 MARZO 2001 N. 165. ECCESSO DI POTERE. ILLOGICITÀ. DIFETTO DI MOTIVAZIONE.

ISCRIVITI AL SERVIZIO NOTIFICHE PUSH DELLA UIL SCUOLA MODENA